top of page

 

 

Calendario 2024

Il bicchiere quasi pieno 

 

L'idea:

Ho immaginato il calendario 2024 come a delle lettere da consegnare a destinatari sconosciuti.

Ogni mese, al suo termine, andrà lasciato in un posto specifico secondo precise indicazioni che troverai nell'ultimo foglio.

È un modo per cullare il tempo, salutarlo, è un modo per sorprendere la persona estranea che troverà la tua lettera chissà dove.

Potrai scrivere un pensiero, una storia, una frase, una domanda o anche niente.

Se puoi però, prova a imbarcarti in queste piccole missioni, a sentirti un ago che porta a spasso un filo che tesse legami  casuali.

 

Come l'ho realizzato:

Ho preso alcuni settimanali, mensili e trimestrali che avevo già letto e con le forbici sono andata a cercare le parole che, secondo me, in questo momento ci raccontano.
Le fonti principali sono state: internazionale, jacobin italia, il giornale dell'arte, artribune.
Terminata la ricerca ho steso tutte le parole sul tavolo iniziando a togliere, per arrivare a una sintesi.

Successivamente le ho ricomposte creando nuovi versi associandoli a ogni mese dell'anno.

 

Specifiche tecniche:

Composto da 14 fogli

Copertina e istruzioni più (ovviamente) i 12 mesi

Formato: 16x 42 cm

Copertina e Istruzioni - Carta 300 gr

Fogli interni - 160 gr

Una busta alimentare come involucro e una pinzetta con foro per appenderlo al muro.

 

Il calendario durante l'anno si trasformerà in lettere, la pinzetta puoi sempre riutilizzarla e nella busta puoi mettere il pane :)

 

 

 

Calendario 2024 - Il bicchiere quasi pieno

€15.00Price
    bottom of page