"Una delle prime cose che si disegna è il contorno della mano,

il filo equivale a tracciare una strada che resta aperta e la stessa mano

oltre a essere un elemento a me sempre caro, è il tramite che trasforma

e traduce quello che sento in altro a cui non voglio dare nome".

 


 

  • Facebook
  • Instagram

CasaStudio Staderini

Via Staderini, 36 - Terni