gattone.png
Salve! 
Il mio nome è Giulia Ceccarani 
e sono un’illustratrice.

  • Facebook
  • Instagram

Vivo a Terni, una città che aiuta molto a sviluppare l’immaginazione! 
Di solito mi racconto così: 
Quando ho troppo da dire e non so come sfogarmi scrivo e illustro storie,  a volte mi va di farle al contrario, il disegno viene prima del testo e le illustrazioni sono astratte e essenziali. Quando sento il bisogno di confronto, ascolto chi ha voglia di raccontare una storia e dalla sua testimonianza nasce l'albo illustrato che diventa un pezzo unico. Preferisco lavorare a mano libera ma gioco volentieri con il disegno digitale. Ascolto Bill Evans, Lucio Dalla, mentre Maria Lai e Jean Michel Folon sono i miei granitici riferimenti artistici. Il mio piatto preferito
è la parmigiana di melanzane.

 

Negli ultimi tre anni sono successe tante cose che ho voglia di raccontare.

2016 Mia madre e mio padre mi regalano un corso estivo presso la scuola di illustrazione Ars in Fabula di Macerata. Una settimana con Anna Forlati
2017 
Mi trasferisco a Cortina d’Ampezzo. Lavoro per tre mesi come decoratrice per Giancarlo Candeago fabbro di livello superiore. Tornata a Terni, Valentina Gregori, storica e curatrice d’arte mi suggerisce di sviluppare il progetto “illustrastorie” (a lei devo questo nome) dove l’illustrazione viene messa a servizio delle persone che hanno voglia di raccontare storie.

Fine 2017 / inizio 2019 Lavoro in una bottega ibrida che si chiama Holyfood Genuino Market dove cibo e artigianato trovano il loro spazio.  Le proprietarie mi danno la possibilità di esporre i lavori di illustrazione. Prendo coraggio e li mostro.

Estate 2018 Una coppia entra da Holyfood, chiede chi ha fatto il libro di Cappa esposto sullo scaffale. Mi indicano, oggi sono gli editori (Dalia Edizioni) con i quali collaboro.

Aprile 2019 Apro Bloom, uno spazio di coworking insieme ad altri tre liberi professionisti. Ho uno studio dove lavoro e dove circolano idee. Curo l’aspetto grafico del coworking. L’illustrazione prende sempre più piede

Giugno 2019 Dalia Edizioni mi propone di scrivere e illustrare un libro per prime letture.

Ottobre 2019 Esce Il mio superpotere è la gentilezza. Lo considero il mio viaggio più intimo. Un’esperienza piena di emozioni. 

Novembre 2019 Arriva il secondo contratto per il secondo libro. Sempre con Dalia Edizioni.

Marzo 2020 inizia la quarantena e in questo tempo seguo il consiglio di Silvia Babucci con la quale collaboro e che mi sprona a essere più social.

Maggio 2020 faccio il sito!