Cerca

Gli orecchini adesivi

Aggiornato il: lug 16

- Mini rubrica sugli oggetti estivi -





La festa dell'Unità per me sanciva il termine dell'estate.

Sentivo il ritorno a un tempo comune.

Le vacanze erano finite e la scuola sarebbe iniziata di lì a poco. Tornavo in città con la voglia di riprendere le giornate con quell'abitudine che poi sarebbe diventata noia, che avrebbe fatto nuovamente immaginare posti lontani.

La festa dell'Unità si organizzava nei giardini pubblici della Passeggiata di Terni.

Era luogo di corse, altalene, tappeti elastici, delle bocce, dei primi amori, dei primi baci.

Si camminava tra la gente, tra gli odori del tendone dove si cenava insieme, in mezzo ai concerti, alla musica delle giostre, alle associazioni sportive che si esibivano, ai dimostratori del folletto, alle concessionarie e lo stand che faceva le pizzole fritte dolci e salate.

Durante quei giorni avevo un unico obiettivo:

La pesca di beneficenza.

Dentro un contenitore trasparente, c'erano tantissimi bigliettini numerati arrotolati e fermati con la pasta a forma di anellino.

I miei ne compravano alcuni per farmi contenta, a quel punto, il signore della pesca muoveva la sua mano all’interno del recipiente e nell'attesa sentivo l’adrenalina e la speranza, la speranza che uscisse il numero associato agli orecchini adesivi.

Ogni volta che il sogno si avverava, avevo la sensazione di aver vinto il mondo.

A ogni età ci sono desideri importanti, a sette anni gli orecchini adesivi per me lo erano.

Ordinati su un cartoncino due a due, c'erano di tutte le forme e colori. Aprivo la confezione e li posizionavo con cura ai lobi delle orecchie. Spesso li perdevo la sera stessa ma il tempo che restavano attaccati voleva dire essere grande. Grande come quelle più grandi.

Adesso che lo sono davvero, mi capita di voler tornare a quel tempo in cui una cosa si perdeva e dopo il primo dispiacere, sorridere correndo con i sandali sulla ghiaia del parco dove si faceva festa.


Al prossimo oggetto estivo!

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il phon

La bacinella